Questo sito utilizza dei cookie, che sono indispensabili sia per regolarne il funzionamento che per migliorare la tua esperienza di navigazione, rispettando comunque la privacy dei tuoi dati personali.

Secondo una direttiva europea, è obbligatorio che l'utente sia informato che navigando nel sito ne accetta l'impiego.

 

Einstein-Nebbia

Premio cioccolato giovane 2017

L’Istituto “Einstein-Nebbia”, settore Servizi Alberghieri di Loreto, si è classificato secondo al prestigioso Premio Cioccolato 2017 svoltosi a Torino nei giorni 13 e 14 marzo 2017.

Unico nel suo genere, il Premio Cioccolato Giovani è unconcorso nazionale di Cioccolateria riservato agli studenti degli ultimi anni delle scuole di settore(Istituti professionali e alberghieri) provenienti da tutte le regioni italiane e di età compresa fra i 17 e i 21 anni.

Il Premio, la cui prima edizione si è svolta nel febbraio 2015, è organizzato dall’Associazione Pièce, che unisce le professionalità facenti capo a “Pasticceria Internazionale” e a “Piemonte Mese”, da anni impegnate nella promozione e formazione dei giovani in diversi ambiti dell’imprenditoria alimentare e della comunicazione.

Lo studente Emanuel Dimitru Galan della classe 5ªDC accompagnato e preparato dal prof. Giacomo Santini ha ottenuto un ottimo risultato nella preparazione della decorazione di un uovo di Pasqua e preparazione di due snack-merende portando a casa premi molto ambiti e prestigiosi: per la scuola 70 kg cioccolato ICAM; 1000 euro di prodotti offerti dagli sponsors, uno stage per lo studente presso una scuola di pasticceria in Sicilia, una lezione su cioccolato offerta da Carpigiani gelato Univerity.

Etica e obiettivi

In armonia con la ferma e storica volontà degli organizzatori di investire sulle giovani leve, il concorso si prefigge dioffrire ai giovani l’opportunità di confrontarsi, mettersi in discussione ed apprendere, entrando anche in contatto con il mondo dei professionisti.
In tal senso va sottolineato chei presupposti concettuali, le finalità etiche e le ricadute materiali trascendono il pur importante e appassionante fase della gara.Il premio è unmomento di alta formazioneper i futuri professionisti, evuolecelebrare la cultura del cioccolato artigianale, di chiara tradizione italianaecon radici piemontesi riconosciute e nobilissime.

Caratteristiche e progettualità

I tre pilastri concettuali ed etici che informano il Premio, e le attività di Piece sono:Formazione; Responsabilità e Mercato; Cultura.

Formazione. Il Premio non è un omaggio al lavoro compiuto, ma unriconoscimento di potenzialità e un incoraggiamento alla continuazione e intensificazione dell’impegno. Lo scopo è contribuire alla formazione dei futuri professionisti e al loro avviamento a un percorso di apprendimento costante tanto nel campo della padronanza tecnica quanto in quello della conoscenza delle materie prime.

Responsabilità e Mercato.I partecipanti sono consideratiprofessionisti in divenire, che come titolari o collaboratori di impresa dovranno confrontarsi col mercato e a questo dovranno orientare il loro lavoro. È in quest’ottica che si inseriscono due tratti distintivi del Premio: lapartecipazione individuale, per sottolineare la responsabilità diretta del professionista sul proprio lavoro e quello del suo staff; e l’ideazione e realizzazione diprodotti potenzialmente proponibili in un contesto commerciale effettivo.
Cultura. Il professionista si trova oggi a lavorare in un contesto i cui confini si sono allargati e sfumati, aprendosi al confronto e incrocio di generi, tipicità, ingredienti. Tutto questo esige dall’artigiano competenze diversificate e nuovi approcci. Per questo motivo, il Premio pone un forte accento sulla componente culturale e prevede comefase culminante una Masterclassdi alto profilo tenuta da insigni personalità del settore e aperta ai partecipanti al Premio, aì professionisti e agli operatori della comunicazione.

Partecipazione
La partecipazione è gratuita. Chi intende partecipare dovrà inviare un progetto-ricetta rispondente ai requisiti delineati nel Regolamento. I progetti saranno esaminati dal Comitato tecnico e i migliori saranno ammessi alla fase finale consistente nella gara durante la quale i candidati dovranno realizzare la preparazione descritta nel rispettivo progetto.


Data la caratteristica nazionale del Premio, ai candidati provenienti dalle altre regioni sono forniti gratuitamente l’ospitalità alberghiera per la durata del Premio stesso, ed il trasferimento fra la struttura ospitante e il luogo della gara. La possibilità è estesa anche ad un insegnante accompagnatore per ciascun partecipante.

Tema
Ciascuna edizione propone un tema differente, scelto dagli organizzatori e dal Direttore Tecnico.

Premi
I premi vengono conferiti sia ai singoli partecipanti sia alle scuole di appartenenza.
Per I primi, consistono inopportunità formativequalicorsi, stage, libri. Per le seconde, inattrezzature e forniture di materie prime. Inoltre, le scuole dei vincitori dei premi ordinari e dei premi speciali avranno l’opportunità di ospitare esperti e professionisti per giornate di studio e masterclass teorico-pratiche aperte a studenti e insegnanti.

Foto4 

Foto

Cartella stampa

Invito

 

Sei qui: Home Premio cioccolato giovane 2017