Questo sito utilizza dei cookie, che sono indispensabili sia per regolarne il funzionamento che per migliorare la tua esperienza di navigazione, rispettando comunque la privacy dei tuoi dati personali.

Secondo una direttiva europea, è obbligatorio che l'utente sia informato che navigando nel sito ne accetta l'impiego.

 

Einstein-Nebbia

Le Marche nel bicchiere

All’Einstein Nebbia si ricerca il miglior vino da tartufi

I Pinciarelli con fonduta di fossa al tartufo nero estivo il piatto della sfida

Prosegue nella Provincia di Ancona il tour dell’Associazione Sommelier delle Marche per eleggere i migliori vini da tartufo della regione, in abbinamento a piatti tipici delle tradizioni a base di tartufo.

Giovedì 28 ottobre la commissione del progetto “Le Marche dei Tartufi, Vini da tartufo nelle Marche” lavorerà in collaborazione con l’Istituto Alberghiero Einstein Nebbia di Loreto. Anche questo quinto appuntamento sarà funzionale all’edizione 2018 della Guida AIS “Le Marche nel bicchiere” che conterrà una sezione speciale dedicata ai vini da tartufo della nostra regione.

La selezione dei vini che otterranno maggior punteggio saranno inseriti in una sezione dedicata, all’interno della prestigiosa guida “Le Marche nel bicchiere” edizione 2018, che verrà presentata a breve ad Ascoli Piceno. Tale progetto contemplerà le cinque tipologie di tartufo (Tartufo Bianco, di Bianchetto, di Tartufo Nero Estivo, di Tartufo Nero Autunnale detto anche Uncinato ed infine di Tartufo Nero Pregiato), presenti nelle cinque provincie delle Marche attraverso le preparazioni culinarie di cinque Istituti Alberghieri.

La giuria, a conclusione del progetto, premierà un vino fra i tre con punteggio più elevato della guida. Questa volta sarà l’Istituto Alberghiero Einstein Nebbia di Loreto ad occuparsi della preparazione dei piatti da porre in abbinamento con i vini.

Per l’appuntamento di domani, i docenti e gli studenti dell’Einstein presenteranno un primo piatto, ovvero i Pinciarelli con fonduta di fossa al tartufo nero estivo. Coordina il progetto il delegato AIS Urbino Montefeltro Sommelier Raffaele Papi.

Redazionale

Da "CORRIERE del CONERO" - 27 settembre 2017

Foto7    Foto

Sei qui: Home Concorso "Gargano: terra tra sacro e profano"